Sicurezza e diritto

Rimborso spese per un colloquio di presentazione?

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

«La scorsa settimana ho condotto un colloquio di presentazione con un candidato che è venuto a Zurigo da Bienne. Non ha avuto il posto di lavoro e ora esige da noi il rimborso delle spese di viaggio. Si tratta di una pretesa ammissibile?» S.R., Zurigo

No. In linea di principio, i candidati devono sostenere autonomamente i costi nell’ambito di un processo di selezione. In questo novero sono incluse le spese di viaggio, vitto e alloggio.

Rimborso solo in caso di accordo preventivo

Un’azienda è tenuta a rimborsare tali costi solo se così concordato preventivamente tra le parti, indipendentemente dal fatto che il candidato o la candidata abbia ricevuto o meno il posto.

A voi la parola!

I nostri esperti saranno lieti di rispondere ai vostri quesiti. Una selezione delle domande ricevute sarà pubblicata in forma anonima. lamia.ditta@axa-winterthur.ch

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati