Salute

Come straniero ho bisogno di un’assicurazione malattie svizzera?

Condividere su Facebook Condividere su Twitter ch.axa.i18.share.google Condividere su LinkedIn Condividere su Xing Condividere su Pinterest Convididere per e-mail

Serie del blog «Le vostre domande, le nostre risposte»:
Vivete o abitate da poco in Svizzera? E vi chiedete se è d’obbligo avere un’assicurazione malattie? Il nostro esperto vi fornisce le risposte.

Come nella maggior parte dei paesi europei, anche in Svizzera l’assicurazione malattie è obbligatoria. In altre parole: chi abita o lavora in Svizzera è obbligato per legge a stipulare l’assicurazione di base presso una cassa malati svizzera, anche gli stranieri con un permesso di soggiorno di tre mesi e oltre. L’obbligo di assicurazione vale anche per i familiari che traslocano in Svizzera.

Termine di tre mesi per l’affiliazione

Dopo l’arrivo in Svizzera, gli stranieri hanno tre mesi di tempo per stipulare l’assicurazione di base presso una cassa malati di loro scelta. Il giorno in cui ci si annuncia presso l’ufficio controllo abitanti inizia il termine di affiliazione così come la copertura assicurativa. L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie comprende prestazioni fondamentali in caso di malattia, infortunio o maternità. Ma non tutti i trattamenti e i costi sono coperti dall’assicurazione di base. Chi desidera avere un contributo finanziario per occhiali, abbonamento fitness, trattamenti dentari o trattamenti di medicina complementare, deve prendere in considerazione la stipulazione di un’ assicurazione complementare malattie.

  • Teaser Image
    La cassa malati giusta per un nuovo inizio

    Abitate da poco in Svizzera e siete alla ricerca di un’assicurazione malattie che fa al vostro caso? Saremo lieti di assistervi nella vostra scelta e nel colmare eventuali lacune dell’assicurazione di base attraverso un’assicurazione complementare adeguata.

    Per saperne di più

Disposizioni per frontalieri

Per i frontalieri, i quali tornano con regolarità nel loro paese di domicilio, si applicano disposizione particolari: possono scegliere se assicurarsi in Svizzera o nel paese in cui vivono. La decisione, qualunque essa sia, deve essere comunicata alle autorità svizzere entro tre mesi. Altrimenti vengono automaticamente assegnati a una cassa malati svizzera.

Eccezioni

Vi sono anche altre categorie di stranieri esentati dall’obbligo di aderire a una cassa malati: i pensionati che ricevono una rendita da uno Stato dell’UE/AELS, coloro che esercitano un’attività lucrativa in uno di questi Stati, gli studenti che si trovano in Svizzera per un soggiorno temporaneo nonché il personale di organizzazioni internazionali, ambasciate e consolati.

  • Teaser Image
    Le vostre domande – le nostre risposte

    Volevamo sapere dai nostri clienti cosa hanno sempre voluto sapere in materia di salute, cassa malati e assicurazione malattie. Perciò la scorsa primavera abbiamo svolto un sondaggio tra la clientela. Adesso gli esperti AXA rispondono alle dieci più frequenti domande nella nostra serie del blog «Le vostre domande – le nostre risposte».

Articolo correlato

AXA e lei

Contatto Avviso sinistro Offerte di lavoro Media Broker myAXA Valutazioni dei clienti Portale officine Abbonare la newsletter

AXA nel mondo

AXA nel mondo

Restare in contatto

DE FR IT EN Avvertenze per l'utilizzazione Protezione dei dati © {YEAR} AXA Assicurazioni SA

Utilizziamo cookie e tool di analisi per migliorare la navigazione sulla pagina internet e personalizzare la pubblicità di AXA e dei partner pubblicitari. Maggiori informazioni: Protezione dei dati